Gli spettatori del lancio del Falcon Heavy a Cocoa Beach, in Florida, il 6 febbraio 2018.

Il mondo in breve

Gli spettatori del lancio del Falcon Heavy a Cocoa Beach, in Florida, il 6 febbraio 2018.
07 febbraio 2018 13:39
  • Raggiunto un accordo in Germania per la formazione di un governo di coalizione tra l’Unione cristianodemocratica (Cdu) della cancelliera Angela Merkel e il Partito socialdemocatico (Spd). A quest’ultimo vanno i ministeri delle finanze, degli esteri e del lavoro, secondo il settimanale Der Spiegel. Il leader dei socialdemocratici Martin Schulz si è dimesso da leader dell’Spd per diventare ministro degli esteri. La Cdu di Merkel terrebbe economia e difesa, mentre il leader dell’Unione cristianosociale, Horst Seehofer, quello dell’interno.
  • Primo giorno di calma nelle Maldive dopo il ritorno saldamente al potere del presidente Abdulla Yameen, che sembra aver vinto il suo braccio di ferro con la corte suprema. I giudici avevano annullato la condanna di nove rappresentanti dell’opposizione, tra cui l’ex presidente Mohamed Nasheed, ordinando la scarcerazione di quelli in prigione: la decisione aveva provocato manifestazioni nella capitale e il governo aveva fatto sapere che non avrebbe obbedito alla decisione della corte. Il presidente aveva quindi ordinato l’arresto di due giudici della corte suprema e dichiarato lo stato di emergenza. Appena 24 ore dopo, il tribunale ha annullato l’ordine di rilasciare i prigionieri politici. L’ex presidente Nasheed, ora in esilio, ha chiesto un intervento militare da parte dell’India e delle sanzioni statunitensi.
  • Cinque bambini sono morti in un incendio appiccato dolosamente nel corso degli scontri scoppiati nella prefettura di Dinguiraye, nel centro della Guinea, dopo le elezioni amministrative del 4 febbraio. Il ministro del territorio, Boureima Condé, ha spiegato che durante le violenze sono state incendiate delle capanne e delle baracche e “cinque neonati sono morti nelle fiamme”, senza precisare l’identità delle vittime. All’indomani delle elezioni amministrative l’opposizione ha denunciato pesanti brogli e ci sono state molte manifestazioni di protesta, talvolta violente.
  • Kim Yo-jong, sorella del leader della Corea del Nord Kim Jong-un, sarà presente nella delegazione del suo paese ai giochi olimpici invernali di PyeongChang, in Corea del Sud, che cominciano il 9 febbraio. È la prima visita ufficiale a sud di un esponente della famiglia al potere. Kim, la figlia più giovane del defunto leader di Pyomgyang Kim Jong-il, ha la stessa madre dell’attuale leader e arriverà in Corea del Sud con la delegazione ufficiale composta da 280 persone. La Corea del Nord e quella del Sud sfileranno unite durante la cerimonia d’inaugurazione.
  • Il razzo più potente mai costruito, il Falcon Heavy di SpaceX, è partito nella notte da Cape Canaveral, in Florida, dalla stessa piattaforma usata per le missioni Apollo. A bordo del razzo, in rotta verso Marte, c’era un’auto Tesla Roadster. Elon Musk, numero uno di SpaceX e e di Tesla, ha definito il lancio “probabilmente la cosa più eccitante che letteralmente abbia mai visto”. Alla guida della Tesla rossa c’era un manichino vestito da astronauta e un webcast di SpaceX li mostra mentre volano nello spazio con sottofondo la musica di David Bowie.
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

A  Tripoli si cerca di sopravvivere anche a questa guerra
Khalifa Abo Khraisse
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.