Washington D.C. durante l’inaugurazione presidenziale per il secondo mandato di Barack Obama, il 21 gennaio 2013. (Stephen Wikes)

Dal giorno alla notte

24 ottobre 2014 17:32

Scattare una fotografia significa catturare un singolo istante, senza riuscire a includere anche il prima e il dopo.

Le cose vanno diversamente per Stephen Wikes (1957), fotografo pubblicitario e fine-art. La realtà che costruisce è composta da vari momenti, raccolti in un’unica immagine. Wikes inquadra e scatta centinaia di foto della stessa scena, osservandola per ore, dalle prime luci dell’alba fino a sera. Nasce così il progetto Day to night, in cui troviamo luoghi familiari e noti come Times square, la Tour Eiffel e Trafalgar square.

L’idea di unire una serie di immagini realizzate in un arco di tempo variabile è stata messa a punto dopo avere studiato per anni il pittore David Hockney e i suoi collage fotografici.

Day to night è in mostra nella galleria Peter Fetterman di Santa Monica, in California, fino al 2 gennaio 2015.

pubblicità

Articolo successivo

Una vita selvaggia