Fotografia

Clima italiano

Lo scioglimento del permafrost sulle Alpi, una pesca che aiuti a pulire i mari e le specie a rischio: storie e immagini vincitrici dell’Italian sustainability photo award. Leggi

I ritratti di Haight-Ashbury

Tra il 1967 e il 1968 Elaine Mayes ha realizzato il suo ritratto dello storico quartiere di San Francisco, cercando di restituire un po’ di verità a un luogo che negli anni è stato oggetto di stereotipi e demonizzazioni. Leggi

pubblicità
Perdersi e ritrovarsi nella pianura padana

Il nuovo libro di Tomaso Clavarino costruisce una geografia sociale che svela una crisi nel modello di nord instancabile e produttivo. Leggi

Solitudine in tre atti

Alle Gallerie d’Italia a Torino si chiude la trilogia fotografica di Gregory Crewdson, che ha portato avanti una ricerca esistenziale e politica per ritrovare spazi familiari e tracciare la desolazione dell’America di oggi. Leggi

Reimmaginare i classici

Con Black Hollywood, il fotografo Carell Augustus ha cercato di riempire un vuoto incredibile nella cultura di massa Leggi

pubblicità
I tre anni che inventarono New York

Tra immagini storiche, riproduzioni di opere e ritagli di riviste, l’ultimo libro curato da Germano Celant racconta l’evoluzione scandalosa e irriverente dell’arte newyorchese nei primi anni sessanta. Leggi

Lisetta Carmi, fotografie e musica

Fino al 22 gennaio alle Gallerie d’Italia di Torino sono in mostra più di 150 foto scattate tra gli anni sessanta e settanta. Accompagnate da brani di Luigi Nono e Luigi Dallapiccola. Leggi

Ieri, oggi e domani

La nuova edizione del festival PhMuseum days riflette sulle connessioni tra passato, presente e futuro nella fotografia contemporanea. Leggi

Lo specchio del danno

Tra arte e reportage, Max Vadukul racconta l’impatto devastante dell’inquinamento nelle grandi metropoli dell’India. Leggi

Vecchie foto, nuove storie

Dal 9 all’11 settembre il castello di Guiglia, in provincia di Modena, ospita Gu.pho., il primo festival italiano dedicato alla fotografia vernacolare. Leggi

pubblicità
Immagini tra i banchi di scuola

Il Si Fest si rilancia con la direzione artistica di Alex Majoli e l’idea di avvicinare la scuola alla fotografia. Leggi

La classe media va all’inferno

Le fotografie di Chauncey Hare raccontano la classe media bianca statunitense, in un discorso che lega l’arte alla politica e riflette sugli effetti del capitalismo sulle persone comuni. Leggi

Davvero una foto ha messo fine alla guerra nel Vietnam?

L’immagine di una bambina spaventata che corre nuda, ustionata da un bombardamento al napalm, è uno dei simboli del conflitto. Ma è vero che ha spinto gli Stati Uniti a ritirarsi? Il video di Le Monde. Leggi

Le alchimie di Kensuke Koike

L’artista giapponese è in mostra a Nuoro nella collettiva Sensorama con le sue opere che combinano fotografia, collage e scultura. Leggi

Il viaggio in Italia di Aaron Schuman

L’ultimo libro del fotografo statunitense è una raccolta di immagini scattate su e giù per l’Italia, negli ultimi quattro anni. Leggi

pubblicità
Tre festival di fotografia per l’estate

Un approfondimento su alcuni festival di fotografia che inaugurano in Italia, nelle ultime due settimane di luglio. Leggi

Una lotta sublime

Il fotogiornalista Finbarr O’Reilly riprende il suo ruolo di osservatore esterno per raccontare, attraverso immagini scattate tra il 2020 e il 2022, la precarietà della vita degli abitanti dell’est della Repubblica Democratica del Congo. Leggi

A contatto con Judith Ross

Un libro e una mostra danno il giusto valore all’opera di una grande ritrattista che ha raccontato la classe media statunitense. Leggi

Verso nuovi significati

Il 14 luglio comincia Cortona on the move, il festival che anche quest’anno ribadisce la sua attenzione per l’evoluzione della fotografia documentaria. Leggi

Tre giorni di scoperte

Le foto della seconda edizione del festival di Internazionale kids a Reggio Emilia. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.