Il 4 ottobre la vicepresidente del Venezuela Delcy Rodríguez ha annunciato la riapertura commerciale del confine con la Colombia. “Nel febbraio 2019 Caracas aveva decretato la chiusura della frontiera impedendo la circolazione delle persone dopo il tentativo del leader dell’opposizione venezuelana Juan Guaidó di far entrare una carovana con gli aiuti umanitari dalla città colombiana di Cúcuta”, scrive El Espectador. “La riapertura del confine toglierà potere alle bande criminali attive nella zona e permetterà ai venezuelani di avere più accesso a beni e servizi”.

Questo articolo è uscito sul numero 1430 di Internazionale, a pagina 33. Compra questo numero | Abbonati