Il provveditorato del distretto Anoka-Hennepin del Minnesota, negli Stati Uniti, è a corto di bidelli. Al liceo Blaine ne mancavano tre, e quando il responsabile Tom Karp ha pubblicato un annuncio per trovarli si è stupito del fatto che molti dei candidati non avessero la patente: erano studenti dello stesso liceo. Allora Karp ha avuto un’idea: “Perché non usiamo i nostri ragazzi?”. Così alcuni giovani sono stati messi sotto contratto dalla scuola. Riceveranno la stessa paga dei veri e propri bidelli, 15,30 dollari all’ora, e otto di loro faranno turni di due ore.

Questo articolo è uscito sul numero 1443 di Internazionale, a pagina 88. Compra questo numero | Abbonati