Il 10 febbraio lo stato della California ha avviato un’azione legale contro il produttore di auto elettriche Tesla, scrive la Bbc. L’azienda fondata da Elon Musk è accusata di tollerare nel suo impianto di Fremont discriminazioni contro i dipendenti afroamericani, oggetto di insulti razzisti e costretti a svolgere le mansioni più pesanti.

Questo articolo è uscito sul numero 1448 di Internazionale, a pagina 103. Compra questo numero | Abbonati