I prezzi del gas e dell’elettricità sono destinati a restare “alti e volatili” almeno fino al 2023. È quanto emerge da uno studio della Commissione europea che uscirà a marzo, scrive Euractiv.
Dal documento emerge “l’immagine fosca di un mercato destinato anche in futuro ad alimentare l’inflazione, penalizzando le famiglie e le aziende”.

Questo articolo è uscito sul numero 1449 di Internazionale, a pagina 100. Compra questo numero | Abbonati