Unione europea

Stati Uniti ed Europa si dividono sull’Iran

In attesa della decisione di Donald Trump sulle sanzioni da imporre a Teheran, l’Ue e il Regno Unito ribadiscono l’appoggio al trattato del 2015 sul nucleare. Leggi

La crisi della sinistra riguarda tutta l’Unione europea

In tutta Europa i partiti socialdemocratici devono vedersela con la perdita di consensi. Una delle più antiche idee politiche è in crisi. Il punto della situazione. Leggi

pubblicità
L’euroscetticismo non convince più

I 27 stati dell’Unione europea hanno capito che devono prendere in mano il loro futuro senza aspettarsi aiuti da Washington e tenendo d’occhio la Russia di Putin. Leggi

Le quote per i migranti dividono il Consiglio europeo

La riforma del regolamento di Dublino è a rischio a causa della spaccatura tra i governi europei in particolare sull’obbligatorietà delle quote. Leggi

Il piano europeo per rendere più facile respingere i migranti

Il parlamento europeo sta per approvare una norma che renderà più facile respingere i richiedenti asilo verso “paesi terzi sicuri” tra cui anche la Libia. Leggi

pubblicità
La lotta al traffico di migranti è solo un diversivo

I governi europei hanno fatto del contrasto ai trafficanti di migranti una priorità. Ma i veri obiettivi sono altri: ostacolare la circolazione delle persone, criminalizzare le ong e confondere l’opinione pubblica. Leggi

Gli imperi colpiscono ancora

Ha senso, nel ventunesimo secolo, avere nostalgia di un impero, anche se costituzionale, come quello austroungarico? Leggi

Il parlamento europeo dà il via libera alla riforma di Dublino sull’asilo

La riforma ha ricevuto l’appoggio dell’europarlamento con 390 voti favorevoli, 175 contrari e 44 astenuti. Leggi

La difesa comune europea nasce da un’insolita alleanza

Mettendo in dubbio la solidarietà tra i paesi della Nato, Donald Trump ha innescato un nuovo spirito di cooperazione tra i paesi dell’Ue. Leggi

La Catalogna verso elezioni molto incerte

L’unica certezza è che i catalani andranno a votare. Lo faranno tra poco meno di due mesi, il 21 dicembre 2017. Per il resto, il futuro è pieno di incognite. Leggi

pubblicità
Un passo storico nella riforma del regolamento di Dublino sull’asilo

Il cuore della nuova legge è l’abolizione del criterio del primo paese di accesso del richiedente asilo in Europa, che viene sostituito con un meccanismo permanente e automatico di ricollocamento secondo un sistema di quote. Leggi

L’utopia europea di Yanis Varoufakis

“L’Europa è un continente in cui i numeri parlano di ripresa e prosperità, mentre la gente soffre e ha paura del futuro”, dice Yanis Varoufakis, intervistato al festival di Internazionale a Ferrara. Leggi

L’estrema destra è in difficoltà in tutta Europa

La situazione mondiale spinge l’opinione pubblica a superare lo scetticismo e a comprendere la necessità di un’affermazione politica dell’Unione europea. Leggi

Manovre militari da guerra fredda in Europa

In Europa orientale si moltiplicano le manovre militari, russe e internazionali. Ma Mosca e l’Unione dovrebbero cercare la cooperazione, non il confronto. Leggi

Dall’Acropoli Macron prova a rilanciare l’Europa

Ad Atene il presidente francese ha ribadito che per rispondere alle sfide del mondo i paesi europei devono rafforzare la loro unità. Leggi

pubblicità
La Turchia fuori dell’Unione europea non conviene a nessuno

L’Europa e la Turchia hanno bisogno l’una dell’altra. L’Unione europea deve prepararsi a tornare al dialogo, dato che Erdoğan prima o poi uscirà di scena. Leggi

I giovani polacchi hanno vinto una battaglia contro i conservatori

Il presidente polacco non ha firmato una contestata riforma istituzionale soprattutto grazie ai giovani scesi in piazza per difendere lo stato di diritto e i valori europei. Leggi

E se aprissimo tutte le frontiere del mondo?

L’idea della libera circolazione delle persone può far paura. Ma un po’ di pensiero creativo potrebbe mitigare i rischi ed essere conveniente. Leggi

La rinascita europea è ancora possibile

L’Unione europea ha saputo affrontare la Brexit, l’avanzata delle destre estreme, l’elezione di Trump e il nazionalismo russo. Ora deve consolidare i suoi successi. Leggi

Il G20 di Amburgo sarà inutile ma resta indispensabile

Il 7 e 8 luglio si incontreranno per la prima volta nuovi e vecchi leader. Il vertice è l’occasione per conoscersi invece di ignorarsi o combattersi. Leggi

pubblicità