Unione europea

Il parlamento di Strasburgo protegge chi svela i segreti dei potenti

Durante l’ultima sessione prima delle elezioni di maggio, il parlamento europeo ha preso una decisione attesa da tempo da tutti quelli che vorrebbero più trasparenza nella vita delle nostre democrazie. Leggi

La situazione sulla nave Alan Kurdi è insostenibile

Una donna di 23 anni incinta è stata trasferita d’urgenza dalla Alan Kurdi, bloccata da otto giorni al largo di Malta con 62 persone a bordo. Continuano le chiamate di soccorso. Leggi

pubblicità
Come funziona il consiglio dell’Unione europea

Coordina le politiche degli stati in alcuni campi ed è composto dai ministri dei governi europei competenti per i temi in discussione. Leggi

Il Regno Unito nel tunnel della Brexit

Il paese che il 23 giugno 2016 ha votato per uscire dall’Unione europea, immaginando un futuro di gloria, ricchezza e sovranità ritrovata, oggi annaspa ancora nell’incertezza di un negoziato complicatissimo. Leggi

All’Europa serve un Erasmus più grande e inclusivo

Il programma ha consentito a nove milioni di cittadini europei di studiare o lavorare all’estero. Eppure, dal punto di vista del budget, l’Ue potrebbe e dovrebbe fare di più. Leggi

pubblicità
Serve una nuova stagione nei rapporti tra l’Europa e Mosca

L’incontro tra i leader europei e Xi Jinping è la linea da seguire anche con Mosca, favorendo una decisa cooperazione economica e una stabilità internazionale sempre più urgente. Leggi

Slavoj Žižek, il marxista che difende l’Europa

“È molto importante che l’Europa agisca come un’unica forza economica e politica”, dice il filosofo marxista sloveno. Una riflessione utile su come riformare l’Unione in vista delle elezioni europee del 26 maggio. Leggi

In Europa cresce la diffidenza verso la Cina

L’obiettivo è di evitare una guerra fredda come quella tentata dagli Stati Uniti, senza però lasciare che la Cina dia libero sfogo alle sue pulsioni egemoniche. Leggi

Come funziona il parlamento europeo

Quando è nato, dove si trova, che poteri ha, come vengono assegnati i seggi: tutto quello che c’è da sapere in vista delle elezioni del 26 maggio. Leggi

La Brexit è una doccia fredda per gli euroscettici

Non ci si fa ancora molta attenzione, ma il fallimento della Brexit ha già portato la quasi totalità dei partiti euroscettici a cambiare posizione. Leggi

pubblicità
Xi Jinping approfitta di un’Europa senza una strategia comune

Questo viaggio del presidente cinese segna la nascita di un mondo in cui il suo paese non è solo un gigante economico, ma anche una superpotenza politica. Leggi

L’ultimatum europeo alla premier britannica 

A otto giorni dalla scadenza del 29 marzo la situazione è grottesca. Anche se in fondo May e i leader europei vogliono la stessa cosa: un divorzio senza scossoni. Leggi

La Brexit minaccia di mandare in rovina gli agricoltori

Gli asparagi coltivati nel Regno Unito sono considerati dai cuochi tra i migliori del mondo. La mancanza di lavoratori stagionali minaccia tuttavia l’industria dell’asparago nazionale e la sostenibilità di molte aziende. Leggi

In lotta per il clima nelle piazze e nei tribunali europei

La protesta contro i cambiamenti climatici si svolge anche a colpi di azioni legali. La storia di una famiglia di Cogne che ha aderito alla causa collettiva contro le politiche dell’Unione europea. Leggi

L’Europa deve avere una strategia comune per affrontare la Cina

Alla vigilia della visita di Xi Jinping, la Commissione europea ha pubblicato dieci proposte per gestire su basi comuni i rapporti con la Cina. Leggi

pubblicità
Facebook sotto accusa nel Regno Unito come criminale digitale

Un rapporto parlamentare indica l’azienda come responsabile di violazioni della privacy e chiede una regolamentazione indipendente dei contenuti. Leggi

Le elezioni europee non distruggeranno l’Unione

Anche se i partiti antieuropei vincessero un terzo dei seggi nel prossimo Parlamento, molto probabilmente saranno così divisi che non dovrebbero causare molti danni. Leggi

Le ong sono un bersaglio della destra in tutta Europa

Dall’Ungheria di Viktor Orbán all’Austria di Sebastian Kurz, le organizzazioni indipendenti sono considerate un nemico, sia che si occupino d’immigrazione sia che stilino rapporti sulla libertà di stampa o sulla violenza sulle donne. Leggi

La Lega approfitta delle critiche del parlamento europeo a Conte

A rimanere soli, e senza prospettive di alleanze in Europa, sono Luigi Di Maio e i suoi. Matteo Salvini invece non può che rallegrarsi. Leggi

L’offensiva di Trump contro Teheran passa per Varsavia

Nell’ossessione della Casa Bianca contro l’Iran c’è qualcosa che ricorda la guerra all’Iraq del 2003. Gli europei hanno tutte le ragioni di non fidarsi. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.