Unione europea

L’ambiguità europea di fronte a Viktor Orbán

Le élite politiche ed economiche europee sono state complici della legittimazione e del rafforzamento di un regime sempre più illiberale. Leggi

Le relazioni amare tra l’Unione europea e i Balcani occidentali

Niente fa pensare che i processi di adesione e integrazione dei paesi Balcanici nell’Ue si sbloccheranno presto. Un’analisi delle responsabilità di Bruxelles e dei singoli stati. Leggi

pubblicità
L’Europa rifiuta di bandire Huawei malgrado le pressioni statunitensi

Le raccomandazioni fatte dal commissario europeo Thierry Breton evidenziano il rifiuto di allinearsi all’orientamento americano. Per l’amministrazione Trump è una sconfitta pesante. Leggi

I paradisi fiscali nel cuore dell’Europa alimentano le disuguaglianze

Dal 2004 al 2016 i paesi dell’Ue hanno perso circa 46 miliardi di euro all’anno a causa dell’evasione fiscale dovuta ai capitali collocati in aziende e giurisdizioni offshore. Leggi

Da Berlino piovono buone intenzioni sulla tregua in Libia

La conferenza sul conflitto non è stata inutile. Ma il testo presenta anche una grande debolezza: non esiste un controllore e non esistono sanzioni per coloro che non rispetteranno l’accordo. Leggi

pubblicità
I limiti del tentativo russo e turco di spegnere il conflitto in Libia

L’emergere della Russia e della Turchia come attori di guerra e al contempo mediatori di pace mostra che i tempi sono cambiati. L’Europa cercherà di recuperare terreno con la conferenza di Berlino. Leggi

Domande e risposte sulla guerra in Libia

Gli ultimi aggiornamenti sul conflitto libico, mentre il presidente del governo di accordo nazionale Fayez al Sarraj vola a Bruxelles e il generale Khalifa Haftar arriva a Roma. Leggi

L’Unione europea davanti a un decennio di sfide decisive

Per diventare un attore globale indipendente l’Europa deve affrontare la sua crisi interna, ristabilire i suoi princìpi liberaldemocratici e adattarli alle sfide del ventunesimo secolo. Leggi

Parlare più di una lingua in Europa è ancora un privilegio

Allo stato attuale delle cose l’apprendimento delle lingue da parte dei cittadini europei è ancora solo un progetto sulla carta. Leggi

La maggior parte delle donne migranti ha subìto violenze

Matrimoni forzati, mutilazioni genitali, stupri, torture: i risultati della prima indagine qualitativa e quantitativa sulla violenza di genere sulle immigrate. Leggi

pubblicità
In Libia il conflitto assume sempre più una dimensione internazionale

Il paese ha preso il posto della Siria come teatro di scontro tra le potenze regionali. E l’Unione europea da tempo è indebolita da una sorda rivalità franco-italiana. Leggi

Contro il mito dell’uomo forte serve una repubblica europea

Per fermare l’ascesa di movimenti illiberali c’è solo una soluzione: costruire un’Europa unita, potente e democratica. Leggi

La strategia nucleare degli Stati Uniti in Europa è in mano ad Ankara

In base agli accordi Nato, gli Stati Uniti conservano delle bombe nucleari in Europa, soprattutto in Italia e in Turchia. Oggi Washington teme che le sue armi diventino ostaggio delle difficili relazioni con Ankara. Leggi

A 70 anni, la Nato si domanda come sopravvivere

È già stato concordato un comunicato finale congiunto, ma non mancheranno i contatti per discutere il futuro di un’alleanza che ha bisogno di riforme. Leggi

L’ultima chance per la Commissione europea

La Commissione europea presieduta da Ursula von der Leyen il 2 dicembre si insedierà con un mese di ritardo rispetto al calendario previsto. La maggioranza che la sostiene è solida, ma le sfide all’Europa incalzano. Leggi

pubblicità
Almeno cinque morti a Lampedusa, mentre la Ocean Viking attracca a Messina

Anche le navi spagnole Open Arms e Aita Mari hanno ricevuto un porto di attracco dal ministero dell’interno italiano, arriveranno a Taranto e Pozzallo. Leggi

L’Europa aumenta la presenza nel Sahel per affrontare i gruppi jihadisti

La ministra della difesa francese in visita in Africa invita i paesi dell’Ue a cooperare nelle operazioni militari. Un tentativo di smorzare le dichiarazioni di Macron sulla “morte cerebrale” della Nato. Leggi

Il punto sulla procreazione medicalmente assistita in Europa

In quali paesi è possibile la Pma, quali sono i limiti di età, dove è rimborsata dal servizio sanitario nazionale, dove è possibile l’anonimato del donatore. Leggi

Macron mette il dito nella piaga dei problemi europei

L’Europa rischia innegabilmente di restare indietro nel nuovo mondo dominato dal duopolio sino-statunitense. Resta da vedere se il presidente francese ha scelto il modo adatto per dirlo. Leggi

In Cina Macron tenterà di ridare peso all’Unione europea

Stiamo vivendo una svolta importante, un nuovo inizio dopo un decennio in cui la Cina ha approfittato delle contraddizioni europee per fare affari nel continente. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.