Unione europea

Un passo storico nella riforma del regolamento di Dublino sull’asilo

Il cuore della nuova legge è l’abolizione del criterio del primo paese di accesso del richiedente asilo in Europa, che viene sostituito con un meccanismo permanente e automatico di ricollocamento secondo un sistema di quote. Leggi

L’utopia europea di Yanis Varoufakis

“L’Europa è un continente in cui i numeri parlano di ripresa e prosperità, mentre la gente soffre e ha paura del futuro”, dice Yanis Varoufakis, intervistato al festival di Internazionale a Ferrara. Leggi

pubblicità
L’estrema destra è in difficoltà in tutta Europa

La situazione mondiale spinge l’opinione pubblica a superare lo scetticismo e a comprendere la necessità di un’affermazione politica dell’Unione europea. Leggi

Manovre militari da guerra fredda in Europa

In Europa orientale si moltiplicano le manovre militari, russe e internazionali. Ma Mosca e l’Unione dovrebbero cercare la cooperazione, non il confronto. Leggi

Dall’Acropoli Macron prova a rilanciare l’Europa

Ad Atene il presidente francese ha ribadito che per rispondere alle sfide del mondo i paesi europei devono rafforzare la loro unità. Leggi

pubblicità
La Turchia fuori dell’Unione europea non conviene a nessuno

L’Europa e la Turchia hanno bisogno l’una dell’altra. L’Unione europea deve prepararsi a tornare al dialogo, dato che Erdoğan prima o poi uscirà di scena. Leggi

I giovani polacchi hanno vinto una battaglia contro i conservatori

Il presidente polacco non ha firmato una contestata riforma istituzionale soprattutto grazie ai giovani scesi in piazza per difendere lo stato di diritto e i valori europei. Leggi

E se aprissimo tutte le frontiere del mondo?

L’idea della libera circolazione delle persone può far paura. Ma un po’ di pensiero creativo potrebbe mitigare i rischi ed essere conveniente. Leggi

La rinascita europea è ancora possibile

L’Unione europea ha saputo affrontare la Brexit, l’avanzata delle destre estreme, l’elezione di Trump e il nazionalismo russo. Ora deve consolidare i suoi successi. Leggi

Il G20 di Amburgo sarà inutile ma resta indispensabile

Il 7 e 8 luglio si incontreranno per la prima volta nuovi e vecchi leader. Il vertice è l’occasione per conoscersi invece di ignorarsi o combattersi. Leggi

pubblicità
Le cose che l’Italia può fare invece di chiudere i porti

Riforma del sistema Dublino e applicazione dei ricollocamenti previsti dovrebbero essere due strade da percorrere per ottenere il sostegno degli altri paesi europei. Leggi

Perché Macron ha invitato Trump a Parigi

Il presidente statunitense sarà ospite a Parigi alla festa nazionale del 14 luglio. Una scommessa coraggiosa e rischiosa per il capo dello stato francese. Leggi

Le idee di Macron per cambiare l’Europa

Al Consiglio europeo Emmanuel Macron ha fatto non solo avanzare la difesa comune ma anche aperto il dibattito sugli investimenti non europei nell’Ue. Leggi

La parola a Emmanuel Macron

Se vogliamo capire la concezione del mondo, della Francia e dell’Europa del nuovo presidente francese, dobbiamo leggere una sua intervista uscita oggi. Leggi

La strada dell’Europa verso una difesa comune

La difesa comune europea di cui si parla da anni potrebbe nascere presto. Per la prima volta Francia e Germania sono sulla stessa lunghezza d’onda. Leggi

pubblicità
Il sogno europeo di Helmut Kohl

Helmut Kohl, ex cancelliere che aveva realizzato l’unificazione del suo paese dopo la caduta del muro di Berlino, ha potuto morire in pace. Leggi

L’improvvisa crisi dei partiti euroscettici

Galvanizzati dal sì britannico all’uscita dall’Unione, nel giro di sei giorni hanno subìto varie delusioni. Leggi

Chi guadagna con i centri di detenzione per i migranti in Europa

In Europa è un settore molto remunerativo e viene affidato sempre più spesso ad aziende private. Leggi

Da Parigi e Londra buone notizie per l’Europa

In tre giorni tutto è cambiato in Europa. Nel Regno Unito chi voleva una Brexit dura è stato sconfitto, e in Francia ha vinto chi vuole rilanciare l’Unione. Leggi

I dieci giorni di Trump che sconvolsero il mondo

Se Trump è un incidente della storia, forse quello degli Stati Uniti è un indebolimento transitorio. Ma potrebbe annunciare nuovi equilibri mondiali. Leggi

pubblicità