Il premio Nobel per la pace José Ramos-Horta ha vinto il primo turno alle elezioni presidenziali nella più giovane democrazia asiatica. Ramos-Horta, già presidente tra il 2007 e il 2012, ha ottenuto il 46, 58 per cento dei voti, il doppio di quelli registrati dallo sfidante, il presidente uscente Francisco Guterres. Il secondo si terrà il 19 aprile. Decisivo sarà il voto dei giovani, visto che l’età mediana degli elettori è 21 anni, scrive Diplomat.

Questo articolo è uscito sul numero 1453 di Internazionale, a pagina 38. Compra questo numero | Abbonati