Economia

L’Egitto di fronte all’abisso economico

La terza svalutazione della valuta in un anno, il debito estero in aumento, la richiesta di un nuovo prestito al Fondo monetario internazionale. Il regime di Al Sisi è sempre più in difficoltà e anche gli storici alleati cominciano ad allontanarsi. Leggi

Il forum di Davos è simbolo di una globalizzazione superata

Il mondo della libera circolazione delle merci e dei capitali, di una tecnologia a servizio del bene comune, si è scontrato con pericoli che non ha saputo o potuto prevedere. Leggi

pubblicità
A Natale con il reddito di cittadinanza

Le storie di chi ha ottenuto il sussidio e ora teme di perderlo a causa delle modifiche restrittive introdotte dal governo Meloni nella legge di bilancio Leggi

Sulle spese del Pnrr si sa ancora troppo poco

Anche se la legge di bilancio del 2021 obbliga il governo a pubblicare i dati finanziari e attuativi di ciascun progetto, questo non è mai stato fatto in modo puntuale. Leggi

Per farsi ascoltare in Europa Macron parla di commercio a Washington

La Francia spinge per l’adozione di una legge per l’acquisto dei prodotti europei che risponda al protezionismo statunitense senza scatenare una guerra commerciale. Ma dovrà superare parecchie reticenze. Leggi

pubblicità
Cosa ci dicono le rivolte degli operai nella fabbrica cinese degli iPhone

L’esasperazione della popolazione per i continui lockdown e le promesse non mantenute mettono a rischio il contratto sociale nel paese e il dominio cinese come “fabbrica del mondo”. Leggi

La manovra economica somiglia a un condono fiscale

Nella proposta del governo si può riconoscere una precisa logica economica e politica, che parte dal condono e arriva alla flat tax, a beneficio solo di una minoranza di contribuenti Leggi

La meditazione che fa bene al capitale

La mindfulness è una tecnica di concentrazione. Deriva dal buddismo, ma non ne ha ereditato né gli insegnamenti etici né l’obiettivo di staccarsi da un falso senso di sé. Dall’archivio di Internazionale. Leggi

La crisi dell’energia spegne anche i teatri

Serate dimezzate, rinnovo dei sistemi di illuminazione e riscaldamento, luci spente. Dopo le chiusure dovute alla pandemia, i teatri affrontano il caro energia. Per ora gli aiuti pubblici servono a scongiurare il peggio Leggi

Soldi

Un mito che accompagna i soldi è che siano neutri, e quindi slegati da qualunque decisione politica. Ma molti economisti non sono d’accordo. Leggi

pubblicità
La minaccia della recessione diventa globale

I debiti dei governi sono saliti al 256 per cento del pil globale, l’Unione europea fatica a trovare una linea comune di fronte al rincaro dell’energia, aggravato dalla guerra russa in Ucraina. I campanelli d’allarme suonano tutti insieme. Leggi

Il governo di Liz Truss fa marcia indietro sul taglio delle tasse ai ricchi

L’ipotesi di abbassare le tasse sui redditi più alti è stata cancellata, ma nel Regno Unito resta in piedi il pacchetto di misure che promette di finanziare le spese dello stato aumentando il debito pubblico e i rischi di una crisi finanziaria. Leggi

Perché è difficile modificare il Pnrr

Alcuni partiti chiedono di rivedere gli impegni presi con l’Unione europea. Ma non è così facile. E c’è una rigida tabella di marcia da rispettare per poter ricevere i finanziamenti Leggi

L’economia russa continua a superare le aspettative

Vladimir Putin non ne sa molto di economia, ma è ben contento di delegare la gestione a chi ne capisce. Tre fattori spiegano come l’economia russa va avanti dopo sei mesi di guerra. Leggi

I costi sociali del Jova Beach Party

Mentre le amministrazioni pubbliche delle località turistiche fanno a gara per ospitare il tour di Jovanotti, non si discute abbastanza degli effetti negativi che i grandi eventi hanno sul tessuto economico dei territori e sulla vita di chi ci vive. Leggi

pubblicità
Tutti i limiti della dote ai diciottenni

Nonostante abbia lo scopo di ridistribuire la ricchezza, la misura sarebbe inefficace senza l’introduzione di riforme strutturali di più ampio raggio. Leggi

La flat tax sembra aiutare tutti, ma avvantaggia pochi

La proposta di una tassa ad aliquota unica può anche piacere a molti (o dare questa impressione), ma rischia di aiutare i redditi più alti e produrre un fisco iniquo. Basta fare qualche conto. Leggi

Perché la dote ai diciottenni è un piccolo passo nella giusta direzione

La proposta del Pd di aumentare la tassa di successione e finanziare con il ricavato i diciottenni è innovativa e radicale. Ma deve andare di pari passo con misure che contrastano il lavoro sottopagato e le altre disuguaglianze. Leggi

La crisi industriale può attendere

La multinazionale finlandese Wärtsilä ha annunciato che licenzierà 451 lavoratori. Ma al ministero dello sviluppo economico gli incontri con i vertici delle aziende e i sindacati sono fermi. Fino alle elezioni. Leggi

Una nuova età dell’oro per gli studi di Cinecittà

Con l’aiuto dei fondi per la ripresa post-pandemia dell’Unione europea, l’Italia sta progettando una nuova età dell’oro per gli storici studi cinematografici di Cinecittà. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.