Il premier britannico Boris Johnson sopravvive a un voto di sfiducia. “Sei ancora qui?”. (Schrank, Regno Unito)
I reali del Belgio visitano la Repubblica Democratica del Congo. “Allora… non ce l’avete troppo con noi?”. “Abbiamo”. “Cinque”. “Giorni”. “Per parlarne”. (Kroll, Belgio)
“Credevo che le guerre fossero una cosa del passato”. “È lì che siamo”. (El Roto, Spagna)
Prezzi alle stelle. “Voglio parlare con il responsabile!”. “Vladimir Putin?”. (Chappatte, Svizzera)

THE NEW YORKER

“Ero troppo ansioso per dormire, troppo assonnato per lavorare e troppo pigro per andare in cucina”. (Weyant)

Questo articolo è uscito sul numero 1464 di Internazionale, a pagina 122. Compra questo numero | Abbonati