Becky non vuole più essere Becky. E chi può biasimarla? Interpretata con solida imperscrutabilità da Erin Doherty (The crown), fa un lavoro avvilente e divide uno squallido appartamento con la madre sull’orlo della demenza. La sua fuga, su Instagram, è il profilo di un’amica d’infanzia, Chloe, che conduce una vita affascinante. Poi Chloe muore all’improvviso e Becky pian piano è risucchiata nella vita dell’amica. Invece di scivolare nella banalità dei comportamenti sociopatici (tipo Inventing Anna) Chloe trova inaspettata autenticità nel profilo di un’impostora, originale e ricco di colpi di scena. Time

Questo articolo è uscito sul numero 1468 di Internazionale, a pagina 78. Compra questo numero | Abbonati