“Ricordati di lasciare dello spazio per un libro incredibilmente pesante che non leggerai”. (Ellis)
“Odio la gente che arriva d’estate, ma adoro mangiare la loro spazzatura”. (Kanin)
“È estate! Dovremmo essere in spiaggia a sognare la nostra aria condizionata”. (Rosen)
“Stanotte si è formata una lingua di terra”. (Cotham)
“Finisco sempre nella fila sbagliata”. (Dernavich)
“In caso di un’improvvisa perdita di pressione in cabina, una maschera a ossigeno scenderà davanti a voi per due dollari”. (Leighton)

Questo articolo è uscito sul numero 1471 di Internazionale, a pagina 162. Compra questo numero | Abbonati