“Il premier haitiano Ariel Henry il 14 novembre ha destituito il ministro della giustizia e quello dell’interno, senza specificare i motivi della decisione”, scrive il quotidiano Le Nouvelliste. La misura è arrivata poco dopo che gli Stati Uniti hanno applicato sanzioni economiche contro undici politici e funzionari haitiani legati alle bande criminali.

Questo articolo è uscito sul numero 1487 di Internazionale, a pagina 24. Compra questo numero | Abbonati