20 novembre 2014 10:31

È stato proclamato il lutto cittadino a Casale Monferrato, dopo la sentenza della corte di cassazione sul caso Eternit. Lo ha proclamato la sindaca, Titti Palazzetti, che questa mattina sarà in piazza con gli abitanti della città per protestare contro l’annullamento per prescrizione della condanna dell’industriale svizzero Stefan Schmidheiny. Ansa