05 gennaio 2015 20:29

Gli Stati Uniti sono contrari al congelamento di 106 milioni di euro di tasse raccolte da Israele per conto delle autorità palestinesi. Il blocco del versamento è stato annunciato sabato, in risposta all’adesione della Palestina alla Corte penale internazionale. La tasse rappresentano la metà delle entrate nel bilancio palestinese.

“È una scelta che inasprisce le tensioni tra i due paesi”, ha dichiarato Jennifer Psak, portavoce del dipartimento di stato statunitense, “vogliamo evitare un’escalation”. Afp