03 febbraio 2015 12:24

Il presidente del senato Pietro Grasso, che ha svolto il ruolo di supplente del presidente della repubblica, ha dato il benvenuto al Quirinale al nuovo presidente Sergio Mattarella. Durante la cerimonia, Grasso ha ricordato il primo incontro con Mattarella in Sicilia, nel 1980, in occasione dell’uccisione del fratello del presidente Piersanti da parte della mafia. “Caro presidente, quando ci siamo conosciuti eravamo persone diverse, io giovane magistrato lei professore di diritto, e mai in quel momento doloroso avremmo potuto immaginare che la vita ci avrebbe condotto al salone dei corazzieri in questo giorno”, ha detto Grasso ricordando l’uccisione di Piersanti Mattarella. Mattarella ha ringraziato Grasso e il presidente uscente Giorgio Napolitano. “Il Quirinale deve diventare sempre di più la casa degli italiani”, ha detto Mattarella. Infine il presidente ha salutato la corte costituzionale di cui ha fatto parte, ricordando il ruolo importante che ricopre.