26 giugno 2015 08:12

Le autorità di Seoul hanno riferito che ci sono stati altri due decessi per la Sindrome respiratoria acuta mediorientale (mers), che fanno salire a 31 il numero delle vittime dell’epidemia. Le autorità hanno registrato anche un nuovo caso di contagio, che porta a 181 il numero delle persone che hanno contratto la malattina. Ci sono stati 81 casi di guarigione, mentre 69 persone sono ancora in cura, 13 sono in condizioni critiche. Intanto sono state messe in quarantena 2.931 persone.