09 luglio 2015 08:24

La Russia pone il veto su Srebrenica. Mosca ha bloccato la risoluzione delle Nazioni Unite che definiva “genocidio” il massacro perpetrato nel 1995 in Bosnia orientale. I serbi guidati dal generale Ratko Mladić hanno ucciso ottomila persone di religione musulmana.