16 luglio 2015 14:06

L’eurogruppo e la Banca centrale europea discutono della crisi greca. Questa mattina l’eurogruppo si è riunito al telefono per avviare i negoziati sul piano di salvataggio. La Commissione europea sta lavorando a un prestito ponte da 7 miliardi di euro per Atene, che entro lunedì deve rimborsarne 3,5 alla Banca centrale europea. Secondo Bloomberg, c’è un accordo di massima sul prestito ponte che potrebbe essere annunciato domani. È in corso anche il consiglio direttivo della Bce. Ieri il premier Alexis Tsipras ha ottenuto il sostegno dell’assemblea di Atene, nonostante la defezione di circa 40 deputati del suo partito che hanno votato contro l’intesa firmata a Bruxelles per avere nuovi prestiti.