Società

E se veramente non avessimo tempo per fare tutto?

Per la maggior parte di noi non sono le priorità il problema principale nella gestione del tempo. È che le cose importanti da fare sono troppe. Leggi

La democrazia è in crisi?

“Quindici anni fa la democrazia ha smesso di diffondersi e potrebbe non ricominciare più”. Il video del New York Times. Leggi

pubblicità
Una fortuna sfacciata

Qualunque sia la nostra posizione sociale, ci siamo arrivati seguendo un piano d’azione. Eppure la nostra volontà da sola non basta per arrivare al successo. Leggi

Ognuno di noi vive circondato da trecentomila oggetti

Abbiamo vissuto per millenni con poche cose davvero necessarie, ottenute a fatica, che conoscevamo e apprezzavamo. Adesso le cose non significano nulla. Leggi

Ho imparato ad apprezzare l’arte dell’amicizia

Va bene la monotonia, raccontare sempre le stesse storie, tornare su argomenti triti e ritriti. La fatica di essere brillanti a tutti i costi è meglio riservarla agli estranei. Leggi

pubblicità
L’illusione di essere padroni del tempo

Pensare al tempo usando metafore spaziali crea più ansia del necessario. Leggi

Le città intelligenti non esistono

Le città del futuro non saranno più efficienti, verdi e sostenibili. Saranno il terreno di scontro tra i giganti del web per accaparrarsi le infrastrutture digitali. Leggi

Scusa se ti rispondo in ritardo

Per scrivere un’email o un messaggio di testo ci vogliono pochi secondi, ma spesso preferiamo ignorarli. Leggi

Ribellarsi è giusto

La ricchezza è il capitale morto. Il capitale morto è la ruggine che corrode la vita. Parleremo alle macchine, i nostri unici figli. Chissà come racconteranno la fine della nostra storia. Leggi

Il maggio francese ha inventato la rivoluzione di velluto

I sessantottini francesi hanno inventato la rivoluzione che seppellisce il vecchio mondo sotto uno strato di profondo disprezzo. Leggi

pubblicità
Jordan Peterson, lo psicologo che tutti odiano

Finora ho resistito alla tentazione di fare commenti su Jordan B. Peterson che fa parlare di sé da tanti anni, perché non so che pensare di lui. Leggi

L’identità nazionale è un’invenzione

“La nazionalità è un concetto molto potente e uno dei criteri che usiamo per definire noi stessi, ma non è sempre stato così”. Il video del New York Times. Leggi

Il movimento lgbt è diviso nella lotta per i diritti civili

La frammentazione in fazioni interne sta causando un indebolimento della battaglia per i diritti civili e la parità di genere. Leggi

Come cambia la sessualità nel mondo arabo

“Nella società araba l’unica espressione accettabile della sessualità è all’interno del matrimonio”, dice Shereen El Feki. “Ma oggi per molte persone è difficile sposarsi”. Leggi

Fare l’amore, una rivoluzione con altri mezzi

Fate l’amore non la guerra fu il motto più famoso del movimento hippie, nato contro una società puritana che taceva dell’amore ma urlava la patria e le sue guerrette. Leggi

pubblicità
Belli e impossibili

Gli uomini gay sono spinti ad aderire a modelli estetici irraggiungibili, creando un disagio soprattutto nei più giovani. Ma nessuno ancora ne parla. Leggi

Smettete di correre, tanto arriverete in tempo lo stesso

Affrettarsi a finire qualcosa in genere ha un costo che supera i benefici, perciò si rischia di metterci più tempo o di farlo peggio. Leggi

Come evitare delusioni nel 2018 

All’inizio di gennaio è quasi impossibile sfuggire a quel fenomeno che i ricercatori, com’era immaginabile, hanno definito “effetto nuovo inizio”. Leggi

La scomparsa del fine settimana

Oggi ci sono sempre più persone che lavorano sempre e ovunque. Avere tempo a disposizione per se stessi non va più di moda. Leggi

I libri di Armistead Maupin sono una salvezza

Dalla scena omosessuale di San Francisco negli anni settanta alla crisi dell’aids, Maupin ha raccontato un mondo che ha parlato a tante persone, e ne ha salvate molte. Leggi

pubblicità