01 settembre 2015 14:34

È morto a 99 anni lo scrittore e giornalista Manlio Cancogni. Nato nel 1916 a Bologna, ha collaborato con numerosi giornali e ha vinto il premio Strega con il romanzo Allegri, gioventù. Nel 1955 pubblicò sull’Espresso l’inchiesta sulla corruzione a Roma, Capitale corrotta = Nazione infetta.