21 ottobre 2015 08:45
Dopo la chiusura della frontiera da parte dell’Ungheria, il flusso di migranti in transito in Croazia e diretti in Austria e Germania, è stato dirottato verso la Slovenia. Il governo sloveno ha mobilitato l’esercito per controllare i confini e chiederà un aiuto finanziario all’Unione europea. Nella foto, un poliziotto sloveno aiuta un bambino vicino a un accampamento a Sentilj, al confine con l’Austria. (Leonhard Foeger, Reuters/Contrasto)