Proteste in Bahrein per l’uccisione del leader sciita Al Nimr in Arabia Saudita

02 gennaio 2016 21:24

Proteste in Bahrein per l’uccisione del leader sciita Al Nimr in Arabia Saudita. La polizia ha usato gas lacrimogeni per disperdere i manifestanti a Manama. Erano scesi in piazza per protestare contro l’esecuzione dell’imam sciita Nimr al Nimr accusato di sedizione e terrorismo in Arabia Saudita. Al Nimr era una figura di spicco della comunità sciita saudita, oppositore della dinastia sunnita Al Saud, alleata della casa reale del Bahrein.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Baghdad chiede indietro i suoi tesori archeologici
Zuhair al Jezairy
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.