09 febbraio 2016 18:42

Il generale serbobosniaco Zdravko Tolimir è morto in carcere. Tolimir, 67 anni, era stato comandante dell’esercito serbobosniaco e braccio destro del generale Ratko Mladić durante la guerra in Bosnia. Stava scontando l’ergastolo per genocidio nel carcere di Scheveningen, nei Paesi Bassi. Nel 2012 dal Tribunale penale internazionale dell’Aja per la ex Jugoslavia l’aveva condannato per il massacro di Srebrenica e altri crimini commessi durante il conflitto.