François Hollande rinuncia alla revoca della cittadinanza per i terroristi.

30 marzo 2016 19:12

François Hollande rinuncia alla revoca della cittadinanza per i terroristi. Dopo gli attentati di Parigi del 13 novembre, lo stesso presidente aveva proposto di introdurre nella costituzione lo stato d’emergenza e la possibilità di togliere la cittadinanza alle persone condannate per terrorismo. La riforma era oggetto di contrasti in aula e Hollande ha deciso di ritirarla.

pubblicità

Articolo successivo

Cuori puri ha il coraggio di andare controcorrente
Goffredo Fofi