La Coca-Cola interrompe la produzione in Venezuela per mancanza di zucchero

24 maggio 2016 11:59

La Coca-Cola interrompe la produzione in Venezuela per mancanza di zucchero. La multinazionale dà lavoro a 7.300 venezuelani. L’annuncio arriva dopo la decisione della principale azienda produttrice di birra del paese, Empresas Polar, di chiudere le fabbriche per mancanza di orzo. Il paese attraversa una profonda crisi economica ed energetica: ci si aspetta che nel 2016 la sua economia subirà una contrazione dell’8 per cento.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Dieci domande sull’eutanasia e il suicidio assistito
Nicola Davis
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.