Vaniglia preziosa

30 maggio 2016 15:22
Guardie armate sorvegliano della vaniglia depositata in un granaio a Bemalamatra, in Madagascar, dove la legge stabilisce che la raccolta ufficiale della pianta non cominci prima del 20 giugno. I produttori che non rispettano questi tempi, possono venderla illegalmente a 20 dollari al chilo, permettendo ai compratori di speculare sulla vaniglia venduta all’estero. L’80 per cento della produzione mondiale di vaniglia proviene dal Madagascar.
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il rap di Slowthai e la rivincita della provincia
Giovanni Ansaldo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.