24 giugno 2016 09:37

In un discorso alla nazione il primo ministro ha dichiarato che lascerà il suo incarico entro ottobre. La sua decisione arriva in seguito al risultato del referendum sulla Brexit, nel quale il 52,1 per cento dei cittadini britannici ha votato a favore dell’uscita dall’Unione europea.

L’attuale premier ha dichiarato che non potrà essere lui a gestire il processo di uscita dall’Unione e che al paese serve una nuova leadership. “Abbiamo votato per lasciare l’Unione europea e la volontà delle persone va rispettata”, ha commentato Cameron all’inizio del suo intervento.

Cameron non ha annunciato la data precisa delle sue dimissioni, ma ha detto che il nuovo premier dovrebbe insediarsi entro l’inizio del prossimo congresso del Partito conservatore. Il premier inoltre ha assicurato che l’economia britannica è forte e non corre rischi.