Puerto Rico non paga i debiti in scadenza il 1 luglio.

01 luglio 2016 11:42

Puerto Rico non paga i debiti in scadenza il 1 luglio. La cifra ammonta a 1,9 miliardi di dollari. Tuttavia, grazie alla legge firmata il 30 giugno dal presidente Barack Obama, sarà possibile avviare dei negoziati per la ristrutturazione del debito dell’isola – che ha raggiunto i 70 miliardi di dollari – sotto la guida di una commissione nominata da Washington.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Dall’Egitto nuovi segni di rivoluzione
Catherine Cornet
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.