15 luglio 2016 23:27

Dopo la strage di Nizza il presidente Hollande prolunga fino a ottobre lo stato d’emergenza. La sera del 14 luglio, intorno alle 22.30, un uomo alla guida di un camion ha travolto la folla che festeggiava l’anniversario della presa della Bastiglia. I morti sono almeno 84, più di cento i feriti, di cui 48 in condizioni gravi. L’autore della strage è stato ucciso. Si chiamava Mohamed Lahouaiej-Bouhlel, aveva 31 anni e dai primi accertamenti non sembra fosse legato a gruppi terroristici. François Hollande ha annunciato un rafforzamento delle operazioni militari in Iraq e in Siria. Tra le vittime della strage potrebbero esserci degli stranieri: la Farnesina ha reso noto il numero da chiamare per informazioni.