Esecuzione capitale in Bahrein per tre sciiti condannati per l’uccisione di tre poliziotti

15 gennaio 2017 11:10

Esecuzione capitale in Bahrein per tre sciiti condannati per l’uccisione di tre poliziotti. Abbas al Samea, Sami Mushaima and Ali al Singace erano stati condannati per l’uccisione di un agente di polizia degli Emirati Arabi Uniti e due poliziotti del Bahrein in un attacco bomba nel 2014. Si tratta della prima condanna a morte comminata in Bahrein dal 2008. L’esecuzione è stata condannata dagli attivisti e potrebbe scatenare proteste nel paese.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La Colombia sceglie una politica coraggiosa con i migranti
Dylan Baddour
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.