Venti buone ragioni per regalare un libro a un bambino

13 dicembre 2013 12:15

La casa editrice di Milano Topipittori ha realizzato una serie di cartoline natalizie sull’importanza di regalare libri ai bambini.

Uno dei motivi, si legge sul blog della casa editrice, è che secondo uno studio recente, i bambini sotto i due anni nati in una famiglia povera sentono ogni giorno in media 670 parole.

“Un bambino nato in una famiglia benestante, invece, ne sente fino a 12mila. Questo risultato evidenzia una forte correlazione fra la recettività del vocabolario dei più piccoli e le capacità di lettura dei ragazzini, perché chi sente più parole è in grado di capire più velocemente, accumula un vocabolario più ampio e farà meno fatica a imparare a leggere e a scrivere. C’è bisogno di dire altro? Regalate parole ai bambini, e non solo ai vostri o a quelli che avete vicini, ma a tutti”.

La grafica del progetto è di Giulia Sagramola. (mre)

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Le notizie di scienza della settimana
Claudia Grisanti
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.