05 marzo 2021 07:13

La tecnica slap del basso elettrico diventa popolare nella musica nera degli anni settanta (pare che sia stata inventata dal grande Larry Graham). Poi comincia a essere adottata anche dalla musica bianca e negli anni ottanta diventa una presenza frequente, contribuendo a dare un tocco black anche alla musica più pallida dell’epoca.

Soprattutto agli inizi, ne facevano un uso di primissimo piano i Red Hot Chili Peppers, che scoprii nel 1989 con la #canzonedelgiorno, potente cover di un pezzo di Stevie Wonder del 1973 (ve l’avevo proposta un po’ di tempo fa). Nella versione originale il basso era un sintetizzatore Moog. In questa che ci sia un basso con le corde si capisce bene da subito.