30 giugno 2010 00:00

Le zanzare sono più attirate dalle donne o dagli uomini?

Le zanzare trovano alcune persone più appetitose di altre. Molti pensano che preferiscano le donne, forse a causa dell’estrogeno.

Ma uno studio degli Annals of Internal Medicine ha rilevato che, in realtà, gli uomini sono più soggetti agli attacchi, soprattutto per le dimensioni del corpo: “Le persone più robuste tendono ad attirare più zanzare, forse per la maggiore quantità relativa di calore o anidride carbonica”.

Un effetto simile si nota sulle donne. Quando nel 2000, in uno studio pubblicato da The Lancet, gli scienziati hanno confrontato donne incinte e non, hanno scoperto che le prime attiravano il doppio delle zanzare. Si è visto che le donne incinte espiravano più anidride carbonica e avevano temperature corporee più alte, rendendole bersagli più facili da individuare per le zanzare.

Oltre all’anidride carbonica, anche l’acido lattico è una sostanza che attira, questo spiega perché si viene attaccati di più quando si è all’aperto e si suda, sostiene Clifford W. Bassett dell’Allergy and asthma care di New York: “Le zanzare fiutano queste sostanze anche da trenta metri di distanza”.

*Conclusioni. *Gli uomini hanno più probabilità di essere punti dalle zanzare.

Internazionale, numero 853, 2 luglio 2010