Ginnastica al fresco

10 maggio 2012 00:00

Un thermos freddo può favorire l’attività fisica?

Per chi è sovrappeso il riscaldamento corporeo eccessivo mentre si svolge un’attività fisica può essere un grande limite. Il grasso in eccesso può impedire al corpo di dissipare il calore e provocare un forte aumento della temperatura che rende l’esercizio più faticoso. Gli studi condotti sugli atleti hanno rivelato che indossare un gilè refrigerante, o un indumento simile, può contribuire a ridurre la velocità dell’aumento della temperatura corporea, ritardando l’affaticamento, migliorando la prestazione e riducendo la percezione dello sforzo. Ora un’équipe di Stanford ha dimostrato che anche tenere in mano un thermos freddo può bastare per ottenere lo stesso effetto in chi è sovrappeso.

Nello studio, comparso su Circulation, i ricercatori hanno reclutato 24 donne obese tra i 30 e i 45 anni senza altri problemi di salute. Hanno visto che se tenevano in mano oggetti refrigeranti mentre erano sul tapis roulant o eseguivano altri esercizi ottenevano risultati migliori: aumentava la durata e la velocità sul tapis roulant, e la pressione del sangue, il battito cardiaco e il girovita miglioravano.

Conclusioni Tenere in mano un thermos o una bottiglia d’acqua fredda può facilitare l’attività fisica.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Migranti italiani
Pier Andrea Canei
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.