08 gennaio 2014 17:48

Sono una donna di 34 anni, patologicamente obesa da sempre. Non ho mai avuto relazioni. Sono uscita un paio di volte con dei ragazzi, e solo dopo averglielo proposto io. Leggendo la tua rubrica e alcuni libri, ho scoperto che esistono uomini attratti dalle donne grasse.

Ma visto che da adolescente e durante i vent’anni non ho mai ricevuto attenzioni sessuali, non ho idea di come comportarmi con gli uomini sul piano sessuale, o come cominciare una relazione. Penso anche che la mia (mancanza di) esperienza mi abbia provocato un certo risentimento nei confronti degli uomini. Come faccio a superarlo e imparare a sviluppare una relazione sentimentale?

– Fat And Bitter

Le relazioni sentimentali e sessuali sono cose che si imparano con la pratica, FAB, per cui dovrai cominciare a farti degli uomini se vuoi imparare come funzionano. È vero che esistono uomini interessati alle BBW (big beautiful women, ovvero le donne sovrappeso), ma su Twitter c’è chi consiglia di stare alla larga dai siti BBW (tendenzialmente gestiti da feticisti) e optare invece per siti più generalisti come OKCupid.

Forse però non devi cominciare dai siti di incontri. “Più che preoccuparsi di trovare delle persone che amino la nostra taglia, è importante essere sicure che la nostra taglia piaccia a noi”, dice Jolene Parton, danzatrice sovrappeso, professionista del sesso e attivista.

“Per una donna grassa amarsi può essere la cosa più difficile del mondo, ma amare se stessi e il proprio corpo è il modo migliore per ispirare amore negli altri. Entrare in contatto con una comunità in cui il grasso è trattato con un approccio positivo può aiutarti a trovare amici e amanti che ti apprezzino completamente. NAAFA.org e nolose.org sono due ottimi siti da cui cominciare”.

Mettiamo quindi che tu abbia imparato ad amare il tuo corpo e sia pronta per frequentare degli uomini. Cosa fare per il risentimento? Devi superarlo. Devi decidere di non punire un uomo che esprime interesse per te oggi solo perché dieci anni fa non ha bussato alla tua porta. E in effetti sì, noi uomini siamo pessimi, ma sul serio.

Però sai una cosa? Anche le donne possono essere pessime e superficiali, e giudicare le persone solo in base all’aspetto (chiedilo a qualsiasi ragazzo basso). C’è però una cosa che può aiutarti a superare il risentimento. Ricordati che siamo tutti vulnerabili di fronte alle persone che ci piacciono, e queste persone a volte reagiscono spalandoci merda addosso.

Le donne etero la spalano sugli uomini etero, gli uomini etero la spalano sulle donne etero, gli uomini gay se la spalano addosso a vicenda, le lesbiche pure, i bisessuali la spalano di qua e di là. Tutti quanti ci siamo fatti spezzare il cuore, o peggio ancora siamo stati ignorati, e ognuno di noi ha un buon motivo per provare risentimento nei confronti degli uomini, delle donne o di entrambi. La maggior parte delle persone sceglie di superarlo, e puoi riuscirci anche tu.

Altro consiglio: non nascondere la tua inesperienza. Alcuni ne saranno attratti, altri scapperanno terrorizzati. Questi ultimi è meglio perderli che trovarli, e quelli interessati non saranno per forza delle belle persone.

Alcuni lo saranno, certo, ma altri potrebbero essere dei manipolatori che vogliono approfittare della tua inesperienza o della disperazione che percepiscono in te. Per aiutarti a distinguere i buoni dai cattivi riunisci un piccolo comitato di amici da usare come rilevatori di stronzate. Chiedi al comitato di segnalarti tutti i campanelli d’allarme che potrebbero esserti sfuggiti. In bocca al lupo!

(Traduzione di Matteo Colombo)