Sommario

498 (25/31 luglio 2003)

Iraq

Le venti bugie sulla guerra

498 (25/31 luglio 2003)

Italia

Molti detenuti, pochi diritti

L’affollamento delle carceri è un problema sempre più urgente

Opinioni

Per il bene della pace, serve un gesto di Sharon verso i prigionieri palestinesi

pubblicità

Società

Mamma esco un attimo

Alcuni consigli per la madre moderna: non organizzate la vita dei vostri figli

Economia e lavoro

Il disagio americano

Scienza e tecnologia

Sulle tracce della marijuana

pubblicità

Africa e Medio Oriente

Bujumbura sotto assedio

Opinioni

Al posto di blocco

Letture estive

Le vacanze sono il momento in cui ci si sdraia al sole, in mare o in montagna, si scrivono o si scoprono paesaggi, si trovano o si ritrovano la famiglia, gli amici, a volte gli amori Leggi

Economia

La felicità perduta

In occidente siamo più ricchi, ma non per questo più felici

Europa

La Spagna invecchia

pubblicità

Egitto

Morte sul Nilo

In Egitto c’è il più alto numero di malati di epatite C

Americhe

La breve illusione ecuadoriana

Opinioni

Se gli americani si ritirassero ora dall’Iraq il paese farebbe la fine della Somalia

Cinema

La divina Kate

Katharine Hepburn: un punto di riferimento, non solo al cinema

Americhe

Pratiche sostenibili

pubblicità

Iraq

Venti bugie sulla guerra

A sostegno della guerra sono state usate falsità di vario grado. E circolano ancora

Opinioni

La Russia dovrebbe ratificare il protocollo di Kyoto. Aiuterebbe il pianeta

Viaggi

La giungla delle star

Molti eccessi e poca realtà. In certi alberghi di Los Angeles sembra di stare dentro un film

Opinioni

L’organizzazione torna a uccidere, con modalità tipiche della mafia

Cuba e altro

Siamo molto gelosi della nostra indipendenza. E, come cittadini, siamo spesso critici sulle scelte e sui leader politici del nostro paese. Ma quando i Democratici di sinistra ci hanno proposto di stampare e allegare a loro spese un volume con gli atti di un convegno su Cuba abbiamo accettato. Perché siamo convinti che possa essere interessante, anche per chi la pensa diversamente, sapere qual è la posizione del principale partito di opposizione su una questione delicata come quella cubana. Vedremo se anche altri partiti vorranno spiegarci come la pensano.

Il prossimo numero di Internazionale sarà particolare per molte ragioni. Sarà, come ogni estate, un numero doppio sui viaggi: 116 pagine di reportage e immagini da tutto il mondo. In regalo ci sarà una storia a fumetti di Art Spiegelman stampata su carta di grande formato. E chi vuole potrà comprare insieme al giornale

il dvd di Yi-yi, capolavoro di Taiwan. Infine, si tratta del numero cinquecento. Ma di questo ne riparleremo. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.