Arwa Mahdawi

Socia di un’azienda pubblicitaria di New York, collabora con il Guardian e altre testate come consulente di tecnologia e marketing.

Quando il sesso fa paura

Giovani e adulti, statunitensi e giapponesi: l’attività sessuale è diminuita. Anche se i fattori da considerare sono molti, dai social network alla diminuzione del consumo di alcolici, c’è un’ipotesi che potrebbe essere preoccupante. Leggi

Il metaverso è un posto nuovo per il vecchio problema delle molestie

La misoginia è nel dna di Facebook e negli anni le cose non sembrano molto cambiate. Il metaverso è già diventato un posto come tanti ostile alle donne. Leggi

pubblicità
Dove nasce l’ossessione per la fertilità femminile e il numero 35

L’età riproduttiva delle donne non si ferma più ai 35 anni, afferma una nuova ricerca. Quindi si può smettere di trattare questa soglia come un precipizio e affidarsi ai dati scientifici per contrastare le vere minacce alla fertilità umana. Leggi

Smettiamola di giustificare la violenza maschile

Il responsabile dell’uccisione ad Atlanta di otto persone, in gran parte donne asiatiche, non aveva avuto solo una “brutta giornata”, come ha dichiarato un poliziotto. Non ci sono giustificazioni per il razzismo e la misoginia. Leggi

Il caso di Sarah Everard e il controllo del corpo delle donne

La polizia di Londra ha invitato le donne a stare in casa la sera: nessuno ha battuto ciglio. Quando una parlamentare ha lanciato l’idea che il coprifuoco fosse imposto agli uomini, si sono scatenate le proteste. Leggi

pubblicità
Cinque giorni al più grande festival di lesbiche al mondo

Per cinque giorni Arwa Mahdawi è entrata in una realtà parallela, a Palm Springs, nelle quale le donne omosessuali festeggiano la propria sessualità. È la sua seconda volta al Dinah, noto anche come il più grande festival al mondo per ragazze. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.