VIDEO
La cocaina invade l’Amazzonia

La cocaina invade l’Amazzonia

29 gennaio 2015 11:55

La foresta amazzonica è stata a lungo un corridoio per il passaggio della droga dai paesi delle Ande verso il mercato statunitense. Ma con il boom economico il Brasile è diventato il secondo consumatore di cocaina del mondo dopo gli Stati Uniti. E Manaus, la capitale dello stato di Amazonas che un tempo era una tranquilla città nota per la sua architettura risalente alla belle époque, si è trasformata in un grande centro di spaccio. Omicidi, guerra tra gang e repressione della polizia sono ormai all’ordine del giorno. Il reportage da Manaus del New York Times.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.