Brasile

Brasile

Capitale
Brasília
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Real brasiliano
Superficie
Bolsonaro contesta il voto

“Il 22 novembre il Partito liberale (Pl) del presidente uscente Jair Bolsonaro ha chiesto al tribunale elettorale l’annullamento di alcuni voti del ballottaggio del 30... Leggi

La stentata vittoria di Lula rivela la forza dei populismi 

L’enorme numero di preferenze ottenute da Jair Bolsonaro, nonostante un mandato disastroso, alimenta diversi interrogativi. Anche per le prossime elezioni in Israele e Stati Uniti. Leggi

pubblicità
Foreste

L’Amazzonia è vitale non solo per le popolazioni che dipendono dalla foresta pluviale per il cibo, l’acqua, il legno e le medicine, ma anche per il clima globale. Ecco perché le elezioni brasiliane del 30 ottobre avranno effetti sull’intero pianeta. Leggi

Vigilia del voto violenta

“Dopo aver lanciato granate e sparato contro alcuni agenti federali che erano andati ad arrestarlo a casa sua a Comendador Levy Gasparian (nella foto), nello stato di Rio... Leggi

La disinformazione online travolge il ballottaggio brasiliano

In vista del secondo turno del 30 ottobre il tribunale elettorale ha vietato i contenuti online “falsi o gravemente decontestualizzati”, pubblicati soprattutto dai sostenitori di Bolsonaro, che accusano la corte di violare la libertà di stampa. Leggi

pubblicità
Lula e Bolsonaro a confronto

“Il presidente uscente Jair Bolsonaro e il candidato di sinistra Luiz Inácio Lula da Silva, del Partito dei lavoratori, il 16 ottobre si sono confrontati per la prima volta... Leggi

La difesa dell’ambiente si paga troppo spesso con la vita

Global witness denuncia che negli ultimi dieci anni sono state uccise più di 1.700 persone impegnate nella lotta contro le attività fossili o lo sfruttamento minerario e idrico. E responsabili e mandanti restano perlopiù impuniti. Leggi

Per Lula la strada è in salita

Il candidato di sinistra ha vinto il primo turno delle elezioni presidenziali brasiliane, ma con poco vantaggio su Jair Bolsonaro. Che ha mostrato di avere il sostegno di quasi metà del paese Leggi

La sfida tra Bolsonaro e Lula è un test per la democrazia brasiliana

Alle presidenziali brasiliane del 2 ottobre si sfideranno il populismo autoritario di Bolsonaro, che dal 2018 ha spaccato il paese, e il tentativo di Lula di non far cadere il paese in un caos come quello creato da Trump negli Stati Uniti. Leggi

Un voto senza entusiasmo

Chi crede nella democrazia si augura una vittoria di Lula. Anche se oggi è un leader con poche idee Leggi

pubblicità
L’Amazzonia è di tutti

Negli ultimi anni le minacce contro gli attivisti in difesa dell’ambiente e dei popoli indigeni sono aumentate. A Ferrara alcuni di loro racconteranno cosa sta succedendo in Brasile. Leggi

Una campagna elettorale molto violenta

In Brasile il clima in vista delle elezioni del 2 ottobre è teso. Il presidente Bolsonaro attacca Lula, favorito nei sondaggi, e dice che il leader della sinistra vincerà solo se ci saranno brogli Leggi

L’ultimo della sua etnia

“Un nativo che da quasi trent’anni viveva completamente isolato nella terra indigena di Tanaru, nello stato brasiliano di Rondônia, nella zona occidentale del paese,... Leggi

Bolsonaro potrebbe manipolare le prossime elezioni in Brasile

Il presidente uscente è sfavorito nei sondaggi, ma dice agli elettori che se dovesse perdere sarà per colpa dei brogli. Il suo modello è Trump. E sembra pronto a tutto pur di essere confermato per un secondo mandato. Leggi

Violenza politica

Il 9 luglio Marcelo Arruda, un funzionario locale del Partito dei lavoratori (Pt), la principale forza politica dell’opposizione, è stato ucciso da Jorge José da Rocha... Leggi

pubblicità
Il Paraguay rischia di diventare un narcostato

Il gruppo criminale Primeiro comando da capital, nato nelle prigioni brasiliane, sta diventando sempre più potente. In Paraguay si è infiltrato nelle istituzioni e il suo potere ormai arriva in tutta la regione. Leggi

L’Amazzonia che Bruno Pereira amava

La città di Atalaia do Norte ricorda l’esperto di questioni indigene e difensore dei diritti umani, ucciso nella valle del Javari insieme al giornalista britannico Dom Phillips. Leggi

Bolsonaro canta vittoria

Tre persone sono state arrestate per l’omicidio del giornalista britannico Dom Phillips ( nella foto ) e dell’esperto di popolazioni native Bruno Pereira, scomparsi nella... Leggi

Il muro del razzismo blocca i rifugiati di Haiti 

Gli Stati Uniti esaminano le richieste di asilo degli haitiani in mare per respingerli con più facilità. È una scappatoia, ma i cittadini dell’isola sono discriminati anche in patria dalle stesse missioni Onu che dovrebbero assisterli. Leggi

La politica di Bolsonaro uccide in Amazzonia

Il ricercatore brasiliano Bruno Pereira e il giornalista britannico Dom Phillips sono scomparsi da giorni nella foresta pluviale. Denunciavano le attività illegali nelle terre protette dei nativi Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.