Brasile

Brasile

Capitale
Brasília
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Real brasiliano
Superficie
L’Amazzonia che Bruno Pereira amava

La città di Atalaia do Norte ricorda l’esperto di questioni indigene e difensore dei diritti umani, ucciso nella valle del Javari insieme al giornalista britannico Dom Phillips. Leggi

Bolsonaro canta vittoria

Tre persone sono state arrestate per l’omicidio del giornalista britannico Dom Phillips ( nella foto ) e dell’esperto di popolazioni native Bruno Pereira, scomparsi nella... Leggi

pubblicità
Il muro del razzismo blocca i rifugiati di Haiti 

Gli Stati Uniti esaminano le richieste di asilo degli haitiani in mare per respingerli con più facilità. È una scappatoia, ma i cittadini dell’isola sono discriminati anche in patria dalle stesse missioni Onu che dovrebbero assisterli. Leggi

La politica di Bolsonaro uccide in Amazzonia

Il ricercatore brasiliano Bruno Pereira e il giornalista britannico Dom Phillips sono scomparsi da giorni nella foresta pluviale. Denunciavano le attività illegali nelle terre protette dei nativi Leggi

Giornalista scomparso

Il 6 giugno il quotidiano britannico The Guardian e due associazioni brasiliane hanno annunciato che il giornalista britannico Dom Phillips ( nella foto ) e Bruno Pereira,... Leggi

pubblicità
Polizia violenta e incapace

Il 26 maggio la polizia stradale federale ha annunciato l’apertura di un’inchiesta sulla morte di Genivaldo de Jesus Santos, un nero di 38 anni fermato il 25 maggio da... Leggi

Comincia la corsa di Lula

“Il 7 maggio, durante un evento a São Paulo, l’ex presidente e leader del Partito dei lavoratori (Pt, sinistra) Luiz Inácio Lula da Silva ha ufficializzato la sua candidatura... Leggi

La sinistra brasiliana spera di conquistare il voto degli evangelici

I fedeli delle chiese evangeliche sono il 30 per cento della popolazione brasiliana, e nel 2018 hanno votato per Bolsonaro. In vista delle presidenziali di ottobre, Lula e il Partito dei lavoratori cercano strade per dialogare con loro. Leggi

Le nuove povertà del Brasile

La pandemia e la crisi economica e politica hanno lasciato migliaia di persone senza casa. Se in precedenza si trattava per lo più di uomini, neri e soli, nel 2021 sono finite in strada intere famiglie. Leggi

Una scelta conservatrice

Anche se ufficialmente ancora non è candidato, il leader della sinistra Luiz Inácio Lula da Silva ha annunciato l’8 aprile chi sarà il suo vicepresidente se dovesse vincere... Leggi

pubblicità
Sérgio Moro si ritira

“Il 31 marzo l’ex giudice Sérgio Moro, che ha guidato l’inchiesta anticorruzione lava jato ( autolavaggio) e che rappresentava un’alternativa per gli elettori... Leggi

Dimissioni forzate

Il 28 marzo si è dimesso Joaquim Silva e Luna, presidente dell’azienda petrolifera statale Petrobras. “Secondo gli analisti, dietro le dimissioni c’è il presidente... Leggi

Scontro su Telegram

Il 20 marzo, considerando che tutte le richieste erano state soddisfatte, la corte suprema brasiliana ha deciso di revocare la sospensione di Telegram, la popolare app di... Leggi

Mancano i fertilizzanti

“ La guerra in Ucraina ha fatto emergere con chiarezza la forte dipendenza dell’agricoltura brasiliana dall’importazione di fertilizzanti dalla Russia”, scrive la... Leggi

Carnevale in tono minore

Per il secondo anno consecutivo, a causa della pandemia di covid-19 in molte città del Brasile le autorità hanno vietato le tradizionali parate per il carnevale. Ma a Rio... Leggi

pubblicità
Alle prossime elezioni il favorito è Lula

L’ex presidente e leader della sinistra brasiliana ha tutte le carte in regola per sconfiggere Jair Bolsonaro a ottobre. Ma per molti è una scelta obbligata che non convince Leggi

L’alluvione che ha rivelato l’assenza dello stato

Le forti piogge che hanno colpito Petrópolis, una città a nord di Rio de Janeiro, hanno causato più di 180 vittime. I soccorsi sono pochi e molti abitanti fanno il lavoro della protezione civile Leggi

Manifestazioni antirazziste

Il 5 febbraio a Rio de Janeiro e in altre città brasiliane migliaia di persone sono scese in piazza contro l’omicidio a sfondo razzista di Moïse Kabagambe. Il ragazzo... Leggi

Occupazione delle favelas

“Il 19 gennaio il governo di Rio de Janeiro ha lanciato Cidade integrada, un nuovo progetto di occupazione sociale nelle favelas della città. L’operazione è cominciata... Leggi

Nel governo di Boric più donne che uomini

Il nuovo presidente cileno ha annunciato i nomi delle persone a cui affiderà i ministeri a marzo, quando si insedierà. Le donne saranno la maggioranza e avranno dei ruoli chiave Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.