Romania

Romania

Capitale
Bucarest
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Leu rumeno
Superficie
Giustizia per Colectiv

Dopo quasi cinque anni di udienze e dibattimenti si è concluso il processo per l’incendio del club Colectiv di Bucarest dell’ottobre 2015, che portò alla morte di 65... Leggi

Un rifugio in Moldova

Il paese più povero d’Europa, con tre milioni di abitanti e più di un milione di emigrati, ha accolto quasi 400mila persone. Anche grazie alla mobilitazione dei suoi cittadini Leggi

pubblicità
Dormire poco ed essere riposati è una questione di geni

Ad alcune persone bastano poche ore di sonno per stare bene. Secondo un nuovo studio, hanno delle caratteristiche genetiche che proteggono anche da malattie come l’alzheimer Leggi

Le canzoni accendono il cervello

Un team di ricercatori ha scoperto che una popolazione di neuroni, diversa da quella preposta all’elaborazione delle informazioni musicali, reagisce in particolare al canto Leggi

I minatori romeni cercano un’alternativa al carbone

Mentre le miniere romene si avviano alla chiusura, non tutti possono permettersi il programma di riqualificazione professionale finanziato dall’Unione europea e le alternative sono poche. Leggi

pubblicità
Europa orientale, delta plus e le altre notizie sul virus

Crescono i casi nell’Europa centrorientale e in Russia, il Regno Unito sorvegliato speciale, Amnesty international chiede un’inchiesta al parlamento italiano sul covid-19 nelle case di cura: l’attualità sulla pandemia. Leggi

Il covid rivela il fallimento dello stato romeno

Centinaia di morti al giorno. La campagna vaccinale ferma. L’ennesimo rogo in un ospedale pubblico. In Romania le istituzioni sono paralizzate dalla corruzione. E la politica è impotente Leggi

Un nuovo tribunale contro le truffe europee

Una magistrata rumena è diventata il primo capo di una nuova istituzione indipendente incaricata di combattere le frodi sul bilancio comunitario. Una buona novità per i cittadini. Leggi

Anche in Romania i populisti entrano in parlamento

Teorie del complotto. Nazionalismo. Insofferenza per la democrazia. Il partito Aur, entrato nel parlamento romeno a dicembre, è un ibrido ideologico che non può essere etichettato come fascista o nostalgico del comunismo di Ceaușescu. Leggi

La Romania divisa dopo il voto deve preoccupare l’Unione europea

Oggi il paese è spaccato tra città moderne e piccoli centri rurali spopolati. Sul lungo periodo l’Europa potrà avanzare solo quando paesi come la Romania supereranno le loro contraddizioni. Leggi

pubblicità
Canto per la mia madre vorticosa

Quando mia madre smetteva di funzionare, tutti i grilli che avevo per la testa scomparivano. Poi succedeva sempre qualcosa che la rimetteva in moto. Leggi

L’amaro rientro dei romeni che lavoravano all’estero

Veronica lavorava a Trento, Cristian a Milano, Vasile a Manchester: più di 250mila romeni con un lavoro all’estero sono tornati a casa dopo lo scoppio dell’epidemia. E c’è chi li accusa di aver portato il virus in Romania. Leggi

Mia madre ha l’odore più buono del mondo 

Vorrei giocare con gli altri bambini. Mamma mi prende in braccio e mi racconta la storia di un orso bruno che, a forza di lavorare, si fa accettare dagli orsi bianchi. Ancora oggi è lei che prova a proteggermi dal male. Leggi

Democrazia e demografia sono le nuove sfide per l’Europa dell’est

I paesi dell’est hanno perso 19 milioni di abitanti dagli anni novanta, il 6 per cento della popolazione. Se ne sono andate le forze più vitali necessarie al consolidamento democratico. Leggi

Una casa per i rom di Ferentari

Negli ultimi due o tre anni ogni fine settimana siamo in diverse decine a fare volontariato nella zona più malfamata di Bucarest, aiutando i bambini più sfortunati della città a fare i compiti. Questo ha dato fastidio a qualche potente. Leggi

pubblicità
Una nazione prigioniera

Nel 1989, prima della rivoluzione, il poeta romeno Mircea Dinescu raccontava la brutalità e gli aspetti grotteschi della dittatura di Ceaușescu. Leggi

I miei esagerati genitori rom

Il sangue blu ereditato dai rom aristocratici di Budrea e dai nobili alcolisti di Ghelmegioaia mi è sempre stato di grande aiuto. Leggi

Una giurista incorruttibile guiderà la nuova procura europea

La magistrata romena Laura Codruța Kövesi è stata nominata alla guida del nuovo tribunale europeo anticorruzione, dopo un lungo ostruzionismo da parte del suo governo. Leggi

A proposito di ubriaconi e di vergogna

Del mio essere zingaro non parlavo con nessuno. Avevo solo voglia di raccontare le meraviglie della mia famiglia: due streghe, un mattacchione irascibile, e parenti in tutto il paese. Leggi

Cambiare le cose è maledettamente difficile

Ho curato un rapporto per le Nazioni Unite sulla povertà estrema in Europa. Giudicato troppo duro, non è stato pubblicato. Che senso ha continuare a lavorare per le istituzioni? Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.