Dopo l’ebola

Quattro reportage raccontano la Sierra Leone dopo la fine dell’epidemia di ebola cominciata nel 2014.

L’amore al tempo dell’ebola

13 luglio 2016 10:48

“Questa è la storia di un amore senza contatto. Un amore ostinato, un amore al tempo dell’ebola”. Due ragazzi della Sierra Leone si sono innamorati durante l’epidemia, quando i contatti fisici tra le persone erano ridotti al minimo. Per sei mesi hanno comunicato solo attraverso il telefono. Quando il virus è stato debellato, si sono potuti abbracciare per la prima volta.

Il 17 marzo 2016 la Sierra Leone è stata dichiarata libera dall’ebola. I reportage di Paul Myles e Davide Morandini raccontano il paese dopo l’epidemia e come la malattia ha cambiato la vita delle persone.

pubblicità

Articolo successivo

Che vuoi fare dopo la maturità?
Christian Raimo