Leonardo Di Costanzo racconta una scena di L’intrusa

28 settembre 2017 11:24

“In questo luogo si svolge la maggior parte del racconto, è un luogo di accoglienza per bambini”, spiega Leonardo Di Costanzo, regista di L’intrusa. “L’armonia di questo posto sarà messa in discussione dall’arrivo di una donna, che è appunto l’intrusa: in seguito si scoprirà che è la moglie di un camorrista”.

Il film racconta la storia di Giovanna, una donna che lavora nel sociale e dirige un centro per l’infanzia a Napoli. Maria, madre di due bambini, chiede aiuto e rifugio a Giovanna, ma poi si scopre che è la giovane moglie di un boss della camorra ricercato per omicidio.

Leonardo Di Costanzo è un regista, sceneggiatore e direttore della fotografia italiano. Tra i film che ha diretto: Cadenza d’inganno (2016), I ponti di Sarajevo (2014) e L’intervallo (2012).

Anatomia di una scena è una serie di video in cui il regista racconta una scena del suo film.

pubblicità

Articolo successivo

I giovani iracheni disillusi dalla democrazia
Zuhair al Jezairy