Francesca Archibugi racconta una scena di Gli sdraiati

02 dicembre 2017 15:03

“Giorgio Selva è un giornalista molto famoso, eppure si sente incapace di affrontare il rapporto con suo figlio Tito”, spiega Francesca Archibugi, regista di Gli sdraiati. “Abbiamo raccontato una storia maschile, quella del rapporto padre figlio, ma continuamente condizionata dalle donne”.

Gli sdraiati, adattamento del libro di Michele Serra (Feltrinelli 2013), racconta la storia di Giorgio Selva, giornalista di successo separato dalla moglie, e del rapporto con il figlio adolescente Tito. Tito cerca il più possibile di stare lontano dalle attenzioni del padre fino a che non conosce Alice, la nuova compagna di classe.

Francesca Archibugi è una regista e sceneggiatrice italiana. Dagli anni ottanta ha diretto una ventina di film, tra cui il documentario Parole povere (2013) e il film Il nome del figlio (2015).

Anatomia di una scena è una serie di video in cui il regista racconta una scena del suo film.

pubblicità

Articolo successivo

Le notizie di scienza della settimana
Claudia Grisanti