VIDEO
Álvaro Brechner racconta una scena di Una notte di 12 anni

Álvaro Brechner racconta una scena di Una notte di 12 anni

10 gennaio 2019 16:12

“La scena che vediamo rappresenta una svolta nel film”, dice Álvaro Brechner, regista di Una notte di 12 anni. “È un momento di comunione tra due individui che si trovano in situazioni opposte. Prigioniero e aguzzino stringono un legame attraverso la poesia”.

Il film è ambientato in Uruguay nel 1973, quando il paese è governato da una dittatura militare. Una notte tre prigionieri del movimento di guerriglia dei Tupamaros vengono portati via dalle loro celle nell’ambito di un’operazione militare segreta. I tre uomini resteranno in isolamento per 12 anni. Tra loro, il futuro presidente dell’Uruguay José “Pepe” Mujica.

Álvaro Brechner è un regista, scrittore e produttore uruguaiano. Gli ultimi film che ha diretto sono Mr. Kaplan (2014) e Mal día para pescar (2009).

Guarda gli altri video della serie Anatomia di una scena.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.