26 maggio 2020 13:20

In Francia l’agenzia del farmaco vuole sospendere i test con l’idrossiclorochina

L’agenzia francese del farmaco ha annunciato di aver “avviato” la procedura per sospendere “in via precauzionale” l’inclusione di nuovi pazienti negli studi clinici che valutano l’idrossiclorochina nel trattamento per il covid-19.

La decisione segue quella dell’Organizzazione mondiale dalla sanità che ha temporaneamente interrotto i test sull’idrossiclorochina, dopo la pubblicazione di uno studio che ne metteva in dubbio l’efficacia e la sicurezza.

L’agenzia francese specifica che questa sospensione entrerà in vigore 24 ore dopo un confronto tra gli organizzatori dei 16 test autorizzati in Francia relativi a questa molecola.