Finora si pensava che i dinosauri usassero la coda per controbilanciare il peso della parte anteriore del corpo. Da una simulazione al computer, basata anche sul movimento di alcuni uccelli moderni che preferiscono camminare, è emerso che la coda avrebbe avuto un ruolo dinamico, scrive Science Advances. Alcuni dinosauri bipedi probabilmente la facevano ondeggiare per stabilizzare l’andatura e ridurre il dispendio energetico. Nelle immagini, un uccello della famiglia dei tinamidi e un dinosauro del genere Coelophysis.

Questo articolo è uscito sul numero 1428 di Internazionale, a pagina 106. Compra questo numero | Abbonati