Paleontologia

Il primo becco di uccello

Un reperto trovato tra il Belgio e i Paesi Bassi capovolge la teoria dell’evoluzione del cranio degli uccelli, scrive Nature. È un fossile di Janavis finalidens, uno degli... Leggi

L’antica formica europea

Quasi per caso una dottoranda ha individuato in un frammento d’ambra conservato da circa cent’anni al Museum of comparative zoology dell’università di Harvard, negli... Leggi

pubblicità
Il cervello degli uccelli

Tra i vertebrati terrestri solo gli uccelli competono con i mammiferi quanto a intelligenza. Ma fino al ritrovamento in Brasile di un fossile completo del cranio di un uccello... Leggi

Il dinosauro più antico

Uno scheletro quasi completo di Mbiresaurus raathi, il più antico dinosauro africano, vissuto circa 230 milioni di anni fa, è stato scoperto in Zimbabwe. Alto un metro,... Leggi

Il pollice del panda

Il panda gigante è un animale simbolo, scelto per rappresentare la natura in pericolo. Il suo habitat è infatti ristretto e la sua alimentazione a base di bambù lo rende... Leggi

pubblicità
Cosa mangiava il megalodonte

L’analisi dei fossili di megalodonte (Otodus megalodon), una specie estinta di squalo, indica che il predatore era al vertice di una catena alimentare più lunga di quella... Leggi

Un collo da combattimento

Il collo delle giraffe potrebbe essere un adattamento ai combattimenti tra maschi a scopo riproduttivo, scrive Science. Non si sarebbe quindi sviluppato per permettere agli... Leggi

Dinosauri a sangue caldo

I dinosauri avevano vari tipi di metabolismo. Alcuni erano in grado di regolare la propria temperatura, come i mammiferi e gli uccelli, mentre altri erano a sangue freddo,... Leggi

Dopo i dinosauri

Dopo l’estinzione dei dinosauri i mammiferi hanno occupato molte nicchie lasciate libere, assumendo dimensioni maggiori. Solo in seguito hanno sviluppato cervelli più grandi,... Leggi

Tre specie di tirannosauri?

Il tirannosauro forse non era un’unica specie, ma tre: Tyrannosaurus rex, imperator e regina. La possibile nuova classificazione si basa su variazioni nella struttura ossea... Leggi

pubblicità
Un dinosauro con la tosse

Alcuni ricercatori hanno individuato tracce di una malattia respiratoria aviaria nei resti fossili di un dinosauro che apparteneva a una linea evolutiva diversa rispetto a... Leggi

Un ittiosauro gigante

Alcuni ricercatori hanno descritto il fossile di un ittiosauro comparso 244 milioni di anni fa. L’animale, chiamato Cymbospondylus youngorum, era un rettile marino gigantesco,... Leggi

L’ultima primavera dei dinosauri

L’evento che avrebbe portato all’estinzione dei dinosauri, la caduta di un asteroide sul golfo del Messico, è avvenuto probabilmente in primavera. Alcuni ricercatori... Leggi

Dinosauri in società

I dinosauri avevano comportamenti sociali già nel periodo giurassico, quando cominciarono a diffondersi sul pianeta. In Patagonia, nel sud dell’Argentina, sono stati trovati... Leggi

A cosa serviva la coda?

Finora si pensava che i dinosauri usassero la coda per controbilanciare il peso della parte anteriore del corpo. Da una simulazione al computer, basata anche sul movimento... Leggi

pubblicità
La genetica in aiuto dei paleoantropologi

L’analisi del dna dei sedimenti trovati in alcune caverne, rivela chi erano i loro abitanti. Leggi

È stata proposta una riorganizzazione dell’albero evolutivo dei dinosauri.
È stata proposta una riorganizzazione dell’albero evolutivo dei dinosauri. Nella nuova classificazione i brontosauri, gli erbivori con il collo lungo, e i tirannosauri, animali carnivori, non fanno più parte dello stesso gruppo. Inoltre, lo studio suggerisce che i primi dinosauri erano onnivori e che potrebbero essere comparsi prima nell’emisfero settentrionale. L’attuale classificazione dei dinosauri risale alla fine dell’ottocento. Se la nuova classificazione sarà accettata, si dovrà rivedere l’allestimento dei musei.
Lo studio dei fossili di neandertaliani ha permesso di ricostruire le loro abitudini quotidiane.
Lo studio dei fossili di neandertaliani ha permesso di ricostruire le loro abitudini quotidiane. Dalla placca dentale sui denti si è scoperto che i neandertaliani in Belgio, consumavano carne di rinoceronte lanoso e muflone, quelli in Spagna si nutrivano di funghi, pinoli e licheni. Inoltre, un individuo aveva un ascesso dentale e un’infezione gastrointestinale, che combatteva masticando la corteccia di pioppo, contenente un composto simile all’aspirina, e consumando piante con muffa, una fonte di antibiotico.
Trovato in Groenlandia il fossile più antico della Terra

Un fossile trovato in Groenlandia poterebbe essere il più antico mai trovato. Risalirebbe a 3,7 miliardi di anni fa, 220 milioni di anni prima del record precedente. Il fossile è stato trovato dentro delle rocce metamorfiche, cioè formate da sedimenti e successivamente alterate da calore e da forti pressioni. Leggi

Chi ha inventato l’agricoltura

L’agricoltura potrebbe essere stata inventata più volte da popoli che abitavano nella Mezzaluna fertile, l’area che si estende dall’Iran al sud di Israele. È quanto hanno concluso alcuni ricercatori che hanno studiato scheletri antichi, trovati nella regione di Zagros, in Iran. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.