Bernd Weißbrod, picture alliance/Getty

A una settimana dalle elezioni legislative del 26 settembre, il Partito socialdemocratico (Spd) è ancora in testa ai sondaggi, ma la partita sembra apertissima. Stando alle ultime rilevazioni, il partito di Olaf Scholz (nella foto) ha il 25 per cento delle intenzioni di voto, contro il 22 per cento della Cdu/Csu della cancelliera uscente Angela Merkel. Più staccati i partiti che probabilmente faranno da ago della bilancia per la formazione del prossimo governo: i Verdi, al 17 per cento, e i liberali della Fdp, all’11 per cento.

Questo articolo è uscito sul numero 1428 di Internazionale, a pagina 28. Compra questo numero | Abbonati